Cinema 4D e 3D Max, quale programma scegliere?

Francesco PC Academy di - 14 dicembre 2016 in News, Video Editing & 3D

Cinema 4D e 3D studio Max sono entrambi programmi professionali per la progettazione 3d, utilizzati principalmente da architetti ma non solo. Sono strumenti potentissimi, in grado di dare un volto ad ogni tipo di progetto e renderlo reale agli occhi del cliente.

In linea di massima, se sei un architetto o sei in procinto di diventarlo uno dei due software è indispensabile conoscerlo, altrimenti dovrai sempre avvalerti di figure esterne.

CINEMA 4D

E’ il software più utilizzato in Europa, a Berlino non c’è studio di architettura che non lo usa, per esempio. In Italia si sta facendo strada da qualche anno.

Ha dalla sua che è un software molto intuitivo, che si impara rapidamente e consente di sfruttare un’ampia gamma di strumenti e funzionalità per ottenere rapidamente effetti incredibili!

Cinema 4D si applica perfettamente  anche per produzioni 3D impegnative e dal ritmo frenetico, ed è disponibile in una serie di pacchetti software per rispondere alle esigenze di ogni artista.

Questo lo show reel presente sul sito della Maxon che illustra le potenzialità di questo software:



3D STUDIO MAX

Ha anch’esso tutte le potenzialità di Cinema 4D, è in Italia il software più utilizzato e si differenzia da Cinema 4D per la gestione degli elementi che é veramente facile e veloce (e la velocità è un cosa fondamentale per uno studio di architettura).

Seppur anche Cinema 4D lo consente, 3dsm è più performante per la compatibilità con file ACad e altri autodesk.



QUALE SCEGLIERE

Parliamo di due programmi professionali, entrambi per la modellazione e progettazione 3D, hanno in linea di massima le stesse identiche funzioni e potenzialità. 

Se parliamo di progetti prettamente inerenti all’Architettura e all’interior design, sostanzialmente è abbastanza indifferente la scelta tra i due. Se però vuoi fare il renderman di professione, e vuoi proporti a un mercato internazionale la scelta sarebbe meglio andasse a favore di Cinema 4D, perché come dicevo all’inizio è il software più utilizzato in Europa e molto diffuso anche negli USA.

Se vuoi occuparti non solo di 3D ai fini architettonici ma anche per gaming e cinema allora 3D studio max è più indicato perché il suo flusso di lavoro ti faciliterà la progettazione di video giochi o prodotti cinematografici.

Come costi per i due software siamo sullo stesso livello (1700€ circa).

Stesso discorso per i requisiti di sistema per installarli:

Sistema Operativo

Windows (su processore Intel o AMD 64-bit CPU – supporto SSE3 )
  • Windows 7 SP1 64 bit (tutte le versioni)
  • Windows 8 64 bit (tutte le versioni)
  • Windows 8.1 64 bit (tutte le versioni)
  • Windows 10 64 bit (tutte le versioni)
OS X
  • Mac OS X 10.9.5 o superiore con processore 64 bit su Intel Apple Macintosh

Generale

  • 4 GB RAM (si raccomandano 8 GB o più)
  • Scheda grafica OpenGL con supporto OpenGL 4.1 (si raccomada una GPU dedicata)
  • Porta USB
  • Connessione Internet necessaria
  • Registrazione necessaria

C’è da aggiungere che per entrambi i software  è possibile trovare facilmente plugin e risorse infinite.

CONCLUSIONE

Non c’è un vincitore o una scelta migliore o peggiore, in entrambi casi avrete a disposizione uno strumento professionale e performante. Se siete neofiti decidete di partire da uno e studiatelo al massimo. Se siete già professionisti del settore e provenite da altri programmi, provate a scaricare la versione gratuita e a seconda di con quale interfaccia vi trovate meglio potete decidere.

Una cosa è certa, la cosa migliore che potreste fare è quella di partire da uno per poi imparare anche l’altro. In questo modo sicuramente saprete soddisfare ogni tipo di richiesta e allo stesso tempo, a seconda del progetto, potete decidere voi con quale software vi trovate meglio per svilupparlo.

 

Share

Promozioni

Potrebbe interessarti



Francesco PC Academy
Francesco: Lavora come freelance, si occupa di Web Design & Marketing, Strategie Digitali, Blogging e docenza. Per PC Academy cura: il tutoraggio dei corsi online Scrittura Creativa e Sceneggiatura; le lezioni in aula sulla creazione del CV infografico e come Presentarsi alle Aziende in modo professionale; la redazione di molti articoli di questo portale.

Commenti