Come scegliere un buon corso

Francesco PC Academy di - 19 luglio 2017 in News

L’estate è arrivata, chi ha finito la maturità, chi è alla ricerca di nuove strade e  molto spesso è questo il periodo delle decisioni sul proprio futuro.

Per intraprendere una strada che possa permettere un percorso professionale serio e duraturo, occorre per forza di cosa passare come step iniziale da un percorso di formazione serio e qualificato.

Partire con il giusto percorso di formazione è fondamentale per entrare nel mercato del lavoro prima possibile e, soprattuto, da PROFESSIONISTI.

Ma… come scegliere il giusto corso di formazione? ce ne sono tantissimi, di tutti i prezzi e di tutti i tipi. Nel settore del digitale poi… non ne parliamo.

Non esiste un metodo sicuro, sicuramente puntare su una scuola affermata e con esperienza decennale può essere una buona strategia ma non deve essere l’unico fattore determinante. Perché quella scuola potrebbe non avere ciò che serve a te.

Iniziamo con il dire che il primo criterio valido per la tua scelta si chiama: PARD. Pard in slang americano vuol dire “amico”, “compagno”, perché un buon corso di formazione dovrà essere il tuo migliore amico. Un amico che ti crea entusiasmo, ti rende sicuro e ti conforta nei momenti no.

PARD però è anche un acronimo infallibile per scegliere il corso di formazione giusto per te, infatti sta per:

PRATICA

Un buon corso nel settore digitale deve prevedere ore e ore di esercitazioni. Esercitazioni che ti aiutano a comprendere e mettere in pratica la teoria.

Sai come si dice no? “Se ascolti dimentichi, se vedi ricordi, se fai… capisci”.

ARGOMENTI

Un corso di specializzazione, a prescindere dal ramo e dalla materia, deve essere specialistico. Quindi non deve comprendere materie e argomenti che hanno poco a che fare con la professione ma deve avere un numero limitato di argomenti ma approfonditi in ogni loro aspetto. Meglio fare 3 corsi specialistici piuttosto che 1 che comprende tutto.

master_grafica_web

REPUTAZIONE

Come ho scritto poco fa, la reputazione della scuola può avere un ruolo nella tua scelta. Vedi le recensioni online, sui social, sui motori di ricerca. Magari contatta qualche ex allievo o docente. Ci sono tante realtà che riempiono la loro immagine di “fuffa” e possono trarre in inganno, le recensioni invece, per quanto ce ne possono essere di finte, è difficile pilotarle al 100%.

DOCENTI

Una buona prassi per capire se chi terrà le lezioni è all’altezza delle tue aspettative è andare a spulciare i profili social (linkedin in primis) del docente.

I docenti fanno la differenza, possono rendere ogni lezione una chiave per il tuo percorso.

Uscendo dal PARD,  altro fattore da tenere in considerazione è la certificazione che possono lasciarti a fine percorso. Che tipo di certificazione lasciano? di partecipazione o anche qualcosa di più specifico (Adobe, Goole, etc etc). In linea di massima nessun datore di lavoro o cliente, nel settore del digitale, ti chiederà mai che tipo di certificazione hai ma vorrà vedere i tuoi lavori. Però prendere delle certificazioni può aumentare la tua immagine e dare ancor più valore al tuo cv.

Un buon corso di formazione in genere non dura anni ma nemmeno un mese, una durata ragionevole potrebbe essere tra i 3 e i 9 mesi. Bisogna avere il tempo di approfondire la teoria e fare tanta pratica.

Non parlo di prezzi, è impossibile quantificare il costo giusto di un corso di formazione, credo che sia indispensabile essere certi che sia la scuola e il corso giusto, il costo va considerato un investimento per il proprio futuro sul quale non mi sentirei mai di mettere bocca.

Share

Promozioni

Potrebbe interessarti



Francesco PC Academy
Francesco: Lavora come freelance, si occupa di Web Design & Marketing, Strategie Digitali, Blogging e docenza. Per PC Academy cura: il tutoraggio dei corsi online Scrittura Creativa e Sceneggiatura; le lezioni in aula sulla creazione del CV infografico e come Presentarsi alle Aziende in modo professionale; la redazione di molti articoli di questo portale.

Commenti