Cosa fare dopo il diploma, 3 errori da non commettere

Francesco PC Academy di - 6 settembre 2017 in News

Ci siamo, la fatica per il diploma è stata superata con l’estate e siamo arrivati al fatidico settembre, il mese dei buoni propositi ma anche, per chi non le ha prese, delle decisioni.

Decisioni ancora più difficili per chi si trova a dover decidere cosa fare dopo il diploma. Università? Facoltà? Corso di formazione? quale? anno sabbatico? Probabilmente sono queste le principali domande che ti stai ponendo se non fai parte di chi ha già ben chiaro cosa fare.

Premessa, non allarmarti se non hai le idee chiare, è una situazione comunissima, perfino il grande Steve Jobs ci si è ritrovato…

In questo articolo voglio parlare di 3 errori in cui spesso qualcuno inciampa e che potrebbero farti riflettere.

Il primo errore da non commettere è quello di avere fretta. Avere fretta spesso porta a scegliere il percorso sbagliato che cambierai tra qualche mese o anno, a scegliere un istituto sbagliato e a improvvisare un qualcosa che però non si può improvvisare perché sarà la leva per il tuo futuro.

Il secondo errore da non commettere è quello di decidere in base al volere degli altri e non al tuo. Ricorda sempre che solo se sarai felice potrai far felici gli altri. Molto spesso uno si trova a scegliere un percorso di studi che può far felice i propri genitori ma non fanno per te. I tuoi genitori ti amano e vogliono il tuo sorriso, e questo sarà sempre così, a prescindere da cosa studi e che lavoro fai.

Il terzo errore da non commettere è quello di scegliere pensando alla via più facile e breve. Mi dispiace deluderti ma qualsiasi percorso professionale si intraprenda non può essere esente da fatica e impegno. Ci sono strade che possono sembrare più facili di altre ma poi ti renderai conto che non è così. Ti faccio l’esempio del social media manager mestiere al quale oggi ambiscono in molti perché si pensa sia rapido, porti via poco tempo, non occorrono grandi studi. Sono tutte condizioni che però vengono smentite nel giro di 1 mese massimo.

Nella tua scelta ricordati sempre che stai decidendo il tuo futuro e di conseguenza anche la tua serenità, il tuo entusiasmo ogni giorno, la tua soddisfazione.

master_grafica_web

Per scegliere cosa fare dopo il diploma bisogna conoscere conoscersi. Analizzare le proprie attitudini, le proprie passioni, e anche le cose che proprio non si vuole fare.

Quindi fossi in te la prima cosa che farei è mettere per iscritto su un foglio di carta tutte le cose che ti piace fare, che vorresti fare, tutte le tue qualità (non dire che non hai perché tutti ne abbiamo), e dall’altra parte invece le cose che proprio vorresti evitare!

Già con questo quadro della situazione puoi andare a vedere le varie facoltà e corsi di formazioni andando a vedere i loro programmi, i loro sbocchi lavorativi e iniziare a capire cosa fa o non fa per te.

Una volta individuata la strada puoi già fare una ricerca sulle richieste che ci sono di lavoro in Italia e all’estero, eventuali percorsi da poter fare (freelance o in azienda) .

Individuato quello che credi sia il percorso giusto: immagina il tuo futuro. Non aver paura di immaginarlo e di sognarlo, può diventare un obiettivo e una motivazione costante nel tuo percorso.

In bocca al lupo!!

Share

Promozioni

Potrebbe interessarti



Francesco PC Academy
Francesco: Lavora come freelance, si occupa di Web Design & Marketing, Strategie Digitali, Blogging e docenza. Per PC Academy cura: il tutoraggio dei corsi online Scrittura Creativa e Sceneggiatura; le lezioni in aula sulla creazione del CV infografico e come Presentarsi alle Aziende in modo professionale; la redazione di molti articoli di questo portale.

Commenti