Cosa fare dopo la maturità se vuoi lavorare nel web

Francesco PC Academy di - 5 luglio 2017 in News

Ci siamo, la maturità è finita, puoi scrollarti di dosso tutte le tensioni ma sei ancora indeciso sul da farsi a Settembre. Tranquillo, ci siamo passati in molti, non farti prendere dalla fretta e dall’ansia.

Se stai leggendo questo articolo probabilmente è perché stavi cercando informazioni su possibili strade da intraprendere inerenti al settore del web.

Partendo da questo presupposto cominciamo con il dire che esistono diversi rami che riguardano il mondo lavorativo del web:

  • Web Design
  • Grafica
  • Social Media Manager
  • SEO specialist
  • Programmatore
  • Blogger

Nessuno ti vieta con il tempo di imparare tutte queste discipline ma per essere all’inizio, fossi in te, comincerei dalla cosa che più si affina a ciò che ti piace fare.

Per quanto riguarda mestieri come Social Media Manager, il Blogger e il SEO specialist, sicuramente è necessario che ti piaccia creare, scrivere, studiare strategie e analizzare i dati.
Per il web design e la grafica ti dovrà piacere l’estetica, il disegno e l’arte.

Per la strada della programmazione invece, per quanto avrai tutto da imparare, dovrai non essere avvezzo a numeri e codici!

Se ti stai chiedendo se iniziare il tuo percorso di studi dall’università o un corso, la risposta la dovrai trovare in te sulla base di quello che ti piace fare e hai in mente per il tuo futuro. Mi spiego meglio.

Non esiste un corso di laurea specifico per nessuna professione sul web, anzi, la maggior parte dei corsi di laurea che si avvicinano (es. ingegneria informatica o scienze delle comunicazioni) non creano professionisti in grado di immettersi subito nel mondo del lavoro. Però un percorso di laurea ti può portare in futuro ad avere un titolo di studi che consente di fare dei concorsi pubblici, per esempio, oppure se hai voglia di diventare un insegnante o comunque non vuoi precluderti questa ipotesi, un titolo di Laurea ti consentirà di poterlo fare in scuole, università etc etc.

Partire invece da un corso professionale intensivo e specifico invece accelera i tempi per iniziare un percorso professionale. Infatti i corsi professionali di queste discipline, se ben fatti e tenuti in scuole affermate, ti formano e ti mettono in condizione di cercare lavoro o clienti in un periodo di tempo più breve.

Master_G_W

Sostanzialmente chi esce da un percorso di laurea si troverà poi a cercare un corso specifico per specializzarsi in una disciplina.

La scelta quindi deve ricadere su ciò che vuoi fare te in futuro. Sicuramente se vuoi fare il web designer, per esempio, nessuno ti chiederà se sei laureato ma ti chiederanno di mostrare i siti più belli che hai realizzato.

Quali sbocchi lavorativi ci sono nel web?

Molteplici e in continua evoluzione.

Partendo da tutte quelle società che cercano figure professionali come web designer, Seo specialist, social media manager o programmatori , per portare avanti l’immagine aziendali o progetti interni, arrivando a qualsiasi azienda o attività commerciale che cerca chi gli fornisca servizi che oggi non si possono non avere.

Se dovessi riassumere gli sbocchi lavorativi principali direi:

  • Aziende medio-grandi di ogni tipo / settore
  • Agenzie di comunicazione
  • Testate giornalistiche

Va però aggiunto che gli sbocchi professionali dipendono anche in questo caso se vorrai proseguire come freelance con la tua partita iva oppure farti assumere con un contratto da un’azienda. Ma la risposta a questa domanda è talmente soggettiva e personale che non è possibile affrontare questo tema se prima non si è scelto cosa fare.

 

Share

Promozioni

Potrebbe interessarti



Francesco PC Academy
Francesco: Lavora come freelance, si occupa di Web Design & Marketing, Strategie Digitali, Blogging e docenza. Per PC Academy cura: il tutoraggio dei corsi online Scrittura Creativa e Sceneggiatura; le lezioni in aula sulla creazione del CV infografico e come Presentarsi alle Aziende in modo professionale; la redazione di molti articoli di questo portale.

Commenti