Il consulente web, la professione del futuro immediato

Francesco PC Academy di - 22 febbraio 2017 in News

Lo sviluppo repentino delle tecnologie, l’immenso numero di persone che ogni giorno naviga in rete, hanno reso il web una fonte di lavoro preziosa e sopratutto continuamente in evoluzione. Per evoluzione intendo dire che nascono professioni nuove, inerenti al web, ogni anno. Basta pensare che la figura del social media manager, per esempio, fino a 3 anni fa non esisteva nemmeno e oggi non se ne può fare a meno.

Il consulente del web che tipo di professionista è?

Oggi, se ci si vuole fare strada e diventare punti di riferimento, è necessario essere eclettici e non soffermarsi su un unico aspetto del web. Ad esempio se fate siti web, difficilmente potrete rinunciare a imparare a fare SEO, così come se siete dei social media manager non potete non utilizzare Photoshop per creare elementi grafici.

Il consulente del web, sostanzialmente, è quella figura professionale in grado di ascoltare le esigenze del cliente, analizzare la situazione di partenza, e indirizzare il cliente nella scelta giusta dei canali web da utilizzare, quali contenuti creare, come crearli e che strategia adottare.

Non tutti hanno bisogno di tutto. Ci sono attività alle quali conviene avere un sito molto vetrina e puntare tutto sui social network, altre che non possono prescindere dalle adWords, alcune che devono per forza fare leva su un fotografo o videomaker. E questi sono solo degli esempi.

Un profilo tipo di un consulente del web potrebbe essere questo:

  • 5 anni di esperienza nel web
  • Conoscenze di web design, social media, Adwords, Seo, grafica e comunicazione

Da chi sono richieste consulenze per il web?

Principalmente da aziende medio grandi che vogliono capire come è la loro posizione online o che vogliono crearsi una presenza online valida ma non sanno da dove partire. Molte aziende richiedono anche un servizio di formazione ai propri dipendenti per potersi poi gestire autonomamente alcune parti della comunicazione.

Master in Web Design

Come si muove un consulente web?

Dopo un primo brief, nel quale ascolta tutte le esigenze del cliente, studia affondo la situazione e crea un report con proposte e interventi da fare.

Associata alla consulenza può proporre preventivi per sviluppare alcune fasi, per esempio:

  • Sito web
  • Campagna SEO
  • Campagna adWords

E per un periodo di tempo, stabilito e preventivato, si mette a disposizione dell’azienda per affiancarla nel raggiungimento degli obiettivi.

E’ un lavoro molto stimolante perché consente di mettere in pratica tutte le conoscenze acquisite negli anni, mette in condizione di cimentarsi con settori molto diversi tra loro e consente anche un notevole appagamento quando le aziende iniziano a raggiungere i risultati prefissati grazie a te.

 

 

Share

Promozioni

Potrebbe interessarti



Francesco PC Academy
Francesco: Lavora come freelance, si occupa di Web Design & Marketing, Strategie Digitali, Blogging e docenza. Per PC Academy cura: il tutoraggio dei corsi online Scrittura Creativa e Sceneggiatura; le lezioni in aula sulla creazione del CV infografico e come Presentarsi alle Aziende in modo professionale; la redazione di molti articoli di questo portale.

Commenti