Vuoi diventare un professionista del web? ecco cosa studiare per trovare lavoro

Francesco PC Academy di - 1 febbraio 2017 in News

Lavorare nel web è ormai l’ambizione di molti, sempre più ragazzi che finiscono il liceo vogliono lavorare nel e per il web, e anche neolaureati scoprono che in fondo il web è la loro passione o ciò che crea loro più ambizioni.

Essendo nel settore da quasi 10 anni, in effetti, posso dire che è uno di quei campi in continua evoluzione che crea continuamente nuovi stimoli e ambizioni.

Il mito che però voglio subito sfatare è che non è vero che basta avere qualche nozione, un pc e una connessione, per farsi una carriera comodamente da casa negli orari che uno vuole, quando vuole. O meglio, in teoria può anche essere così, ma se la tua ambizione è quella di crearti una carriera sappi da subito che lavorare nel web è una professione e comporta dedizione e sacrificio come ogni obiettivo.

Quale corso di laurea seguire?

In realtà non esiste un percorso di Laurea da seguire, non ne esiste uno dedicato a professionisti del web. Sicuramente potrebbero aiutarvi corsi di Laurea in ingegneria informatica ma anche in quel caso non vi darebbero una formazione completa per poter poi immettervi nel mondo del lavoro. Lavorare nel web è uno di quei settori talmente vasti che la formazione va fatta piano piano, una materia alla volta.

E quindi come posso formarmi?

Il mio consiglio è quello di scegliere da quale ramo del web vorresti partire: Siti internet, SEO, Social Media? e scegliere un buon corso di formazione, affiancato dalla lettura di libri settoriali (preferibilmente in inglese). E una volta create della basi teoriche solide è il momento di cimentarsi con la pratica il più possibile.

 

Il web è uno di quei settori meritocratici, dove nei colloqui di lavoro ti chiedono molto di più di far vedere ciò che hai fatto fino ad oggi. Il Portfolio è e sarà il tuo curriculum. Una volta che il tuo portfolio sarà ricco di lavori e brand, lavoro non dovrai cercarlo ma sarà lui a cercare te.

E per crearsi un portfolio, per mettere in pratica la teoria non c’è altra via dello sperimentare di continuo le nozioni apprese.

Quali materie studiare per diventare un professionista del web?

Andrei per ordine, suddividendo i rami principali:

Web Design

  • Html
  • CSS
  • jQuery
  • WordPress
  • Joomla
  • Prestashop
  • Drupal
  • PHP

Grafica

  • Photoshop
  • Illustrator
  • inDesign

Web Marketing

  • SEO
  • Social Media
  • adWords
  • Analytics
  • Copywriting


Frequentare eventi e seminari

Questo è uno di quei passi spesso sottovalutati o addirittura ignorati ma io lo metterei nella top five. Frequenta assiduamente eventi, seminari, inerenti alla tua professione o ai tuoi studi. E’ una via incredibilmente proficua per conoscere possibili nuovi collaboratori, trovare nuovi clienti o lavori.

 

Share

Promozioni

Potrebbe interessarti



Francesco PC Academy
Francesco: Lavora come freelance, si occupa di Web Design & Marketing, Strategie Digitali, Blogging e docenza. Per PC Academy cura: il tutoraggio dei corsi online Scrittura Creativa e Sceneggiatura; le lezioni in aula sulla creazione del CV infografico e come Presentarsi alle Aziende in modo professionale; la redazione di molti articoli di questo portale.

Commenti