PENCILS – altri strumenti di comunicazione

di - 1 dicembre 2012 in News Tecnologiche

Philip Kotler ha creato questo acrostico (parola di senso compiuto le cui lettere sono l’iniziale di altre parole di senso compiuto) per elencare ulteriori strumenti di comunicazione, di carattere soprattutto relazionale.

PENCILS, che vuol dire “matite” individua:

Publications, Events, News, Community relations, Identity, Lobby, Social Activities

 

1.Le pubblicazioni sono tutti gli strumenti di supporto cartaceo o elettronico che agevolano l’illustrazione, l’informazione e la riflessione sugli argomenti contenuti. Oggi molto economiche e addirittura a quasi costo 0, se si pensa ad esempio alle newsletter in formato elettronico inviate per mail.

2.Gli eventi sono gli strumenti più versatili e utilizzati per creare aggregazione, coinvolgimento, relazione diretta con l’utenza. Tantissime anche le forme in cui si sostanzia un evento: può essere ludico o di studio, può essere festa, esposizione, performance, intrattenimento, può essere tutta la comunicazione o solo una parte.

3.News. Si tratta di più attività coordinate per l’invio o la raccolta di informazioni. In particolare il settore pubblico si serve dell’Ufficio Stampa per tenere i rapporti con i media e fornire comunicati stampa nella forma di articoli già redatti.

4.Community relations. Sono rapporti costanti, utili e fluidi con la “comunità”, cioè con i clienti, i potenziali clienti, altri soggetti di comunicazione come intermediari o altro.

5.Identity. L’identità e le finalità intrinseche di un’impresa, le sue caratteristiche peculiari e la sua mission, che è l’obiettivo a lunghissimo termine, spiegato con invece obiettivi a breve medio termine che costituiscono i passi verso quella direzione finale.

6.Lobby. Attività che sostengono le istanze di gruppi specifici nei confronti di iniziative e decisioni.

7.Social activities. Attività per enfatizzare/valorizzare il comportamento di un’organizzazione nei confronti di temi sociali quali l’ambiente, la diversità, la solidarietà, ecc. Piuttosto rare per imprese private ma la prassi per quelle pubbliche.

Share

Promozioni

Potrebbe interessarti



Commenti