Perchè passare all’html 5 – Download immagini più veloce

di - 1 giugno 2012 in Altro, Web Design

Sul forum di javaworld troviamo un interessante articolo sull’HTML 5. La news, in inglese, è tradotta e riassunta in questo articolo, e tratta di quattro ottime ragioni per integrare e conoscere l’HTML 5.

Innanzi tutto viene sottolineato come questa non sia semplicemente una nuova versione di un software, ma è una collezione di definizioni, e non include solamente standard HTML, ma anche i CSS3 associati, JavaScript, codec per funzionalità multimediali, l’SVG, dove tutto lavora in sincronia. Nessun browser lo supporta pienamente, e tutti lo integrano in parte.

I suoi potenti benefici devono iniziare però ad essere presi in considerazione.

Il primo di questi motivi è il diverso modo di trattare le sfumature sullo sfondo dei propri web sites, pensato in particolare per i dispositivi mobili in modo da non rallentarne le prestazioni.
Si tratta di un modo diverso di considerare la “background image” che passa dall’essere una immagine vera e propria (con un peso di migliaia di byte) ad essere definita semanticamente dal codice, ad esempio:

.gradientArea { background: -o-linear-gradient(#FFB260, #FF7F13); filter: progid:DXImageTransform.Microsoft.gradient( startColorstr=’#ffb260′, endColorstr=’#ff7f13′, GradientType=0); } }

Il risultato per l’utente è indistinguibile, ma con un download molto più veloce, visto che non è necessario accedere ad altri file dai quale “prendere” l’immagine, ma questa è insita nel codice.
Molto più semplice così risultare visivamente omogenei sui diversi tipi di schermi, che a differenti dimensioni potrebbero restituire un’immagine di sfondo caricata tradizionalmente in modo anche molto diverso. Sebbene non indispensabili, ci sono inoltre altri “tool” in HTML 5 relativi a quanto appena detto, per esempio è possibile distinguere i vari tipi di gradienti visualizzati anche in base all’età e alla localizzazione geografica del visitatore.

Share

Promozioni

Potrebbe interessarti



Commenti