Rischi per la sicurezza con le vecchie versioni di java

di - 21 maggio 2012 in Altro

 

Traduciamo per voi questo articolo che titola:

 

“Oracle sollecita la rimozione di vecchie versioni di Java a causa di rischi per la sicurezza “

Oracle, decidendo di rendere Java Platform, Standard Edition (SE) 7 il runtime di default per Java a partire da questa settimana,  sottolinea che le vecchie versioni devono essere rimosse per motivi di sicurezza.

L’azienda raccomanda l’aggiornamento alla versione più recente di Java , che contiene le caratteristiche più recenti, correzioni e miglioramenti delle prestazioni. Insieme a questo, le versioni precedenti dovrebbero essere rimosse.

“Mantenere le vecchie versioni non più supportate di Java sul proprio sistema presenta un grave rischio per la sicurezza” ha affermato Oracle su Java.com. “Rimuovere le vecchie versioni di Java dal sistema assicura che le applicazioni Java saranno eseguite usufruendo di tutti i fix per la sicurezza e con una serie di miglioramenti prestazionali.”

Oracle fornisce le istruzioni per   rimozione delle versioni precedenti di Java, tuttavia, è bene ricordare come lo stesso Java sia stato recentemente oggetto di diversi attacchi , con un Java-borne Trojan, chiamato Flashback, il quale colpisce i Mac di Apple.

 

Java SE 7 è stato rilasciato  lo scorso luglio, e costituisce il primo aggiornamento importante rilasciato negli ultimi cinque anni. La JVM è dotata di un supporto migliorato per i linguaggi diversi da Java , oltre che una API per il supporto dei processori multicore.

Java 7 è disponibile su Java.com. La società inizierà a migliorare la sua base di utenti di Java 7, grazie ad una serie di aggiornamenti che saranno rilasciati nel corso dei prossimi mesi. Gli sviluppatori possono anche andare su Java.com per verificare quale versione sia attualmente in uso. Secondo Oracle, Java è presente sul 97 per cento dei desktop aziendali e ci sono 1 miliardo di download di Java ogni anno. Più di 3 miliardi di dispositivi sono gestiti da tecnologie riconducibili in maniera diretta o indiretta a Java. Oracle è diventato l’amministratore unico di Java da quando lo acquistò da Sun Microsystems all’inizio del 2010.

 

 

Share

Promozioni

Potrebbe interessarti



Commenti