Scrivere un CV, GUIDA. Innanzi tutto, quale modello?

di - 7 marzo 2012 in Web Design

Vai alla guida Grafico/Web Designer Freelance

 

Due, tre fogli di carta che devono raccontare dettagliatamente di noi; anzi, fare molto di più. Devono convincere chi legge (i selezionatori di un’azienda) a chiamare noi piuttosto che (tanti, tanti) altri. O più precisamente, noi insieme a tanti tanti altri.

L’obiettivo principale del CV è farci ottenere un colloquio conoscitivo, un incontro face-to-face durante il quale giocheremo tutte le nostre armi, ma proprio tutte.

Per vincere “la guerra” però, innanzi tutto dobbiamo vincere la battaglia: farci notare riempiendo quei due tre fogli di carta.

Come vanno scritti?

Possiamo prendere un foglio bianco e fare di testa nostra oppure seguire un modello. Presumiamo, adesso, che sia meglio seguire un modello. Vi è difatti uno standard europeo riconosciuto in tutto il nostro continente e “familiare” a tutte le aziende. La nuova versione del Formato Europeo si chiama Europass e può essere scaricata in tutte le lingue qui.

L’utilità di compilare questo formato piuttosto che uno auto-prodotto è quella che chi lo andrà a leggere (insieme a molti altri) sa già dove andare a reperire le informazioni che ritiene più utili per il tipo di selezione che sta effettuando. La velocità di lettura costituisce infatti un altro “standard” in materia di CV, e sia chi legge, sia noi che scriviamo, dobbiamo arrivare direttamente al punto.

Questo può essere immediatamente riscontrato analizzando lo schema da compilare: le esperienze lavorative vengono prima delle esperienze di formazione. Una verità che purtroppo per chi inizia la sua carriera può rappresentare un vero e proprio problema, ma che purtroppo riflette benissimo ciò che (diciamolo dialettale) in “soldoni” viene richiesto: la capacità di saper fare qualcosa e per quanto tempo lo si è fatto.

Di seguito i consigli per compilare correttamente il proprio CV Europass, al di là delle critiche che alcuni tuttavia muovono a questo modello.

 

Leggi anche:

Consigli per la compilazione del proprio CV Europass
Critiche al Formato Europeo
Altri modelli di CV
Lavoro diverso, CV diverso
Esagerare. Cosa può succedere

 

 

 

Share

Promozioni

Potrebbe interessarti